Shadowsong di S. Jae-Jones - Leggendo Romance



BLOGTOUR



FREEBIES

Un libro per...

Shadowsong di S. Jae-Jones


Oggi si festeggia l'uscita di Shadowsong, conclusione della stupenda storia fantasy creata da S. Jae-Jones, pubblicata da Newton Compton Editori.

Shadowsong e Wintersong, una storia in cui è la musica la voce narrante che trasforma la magia in emozioni.

Per l'occasione si festeggia con un review party speciale nel quale troverete recensioni e approfondimenti. Dove li troverete? Qui: Il colore dei libri - Bookish Advisor - Le recensioni della libraia.

A me il compito di trasportarvi tra la musica e i luoghi magici di questa storia.


SHADOWSONG
S. Jae-Jones

ShadowsongSerie: Wintersong #2
Editore: Newton Compton
Genere: Fantasy
Prezzo cartaceo:   €.  7,50 cartaceo
Prezzo ebook:   €. 4,99 ebook
Pagine: 384
Link acquisto: Newton Compton Editori

Sei mesi dopo essere riemersa dal Sottosuolo, Liesl si sta impegnando per promuovere, oltre alla carriera musicale del fratello, anche la propria. È determinata a concentrarsi sul futuro, senza pensare al passato, ma la vita nel mondo di sopra non è semplice. Suo fratello Josef è freddo, distante e riservato, mentre Liesl non riesce a smettere di pensare all’uomo misterioso che ha dovuto abbandonare oltre la barriera magica, colui che ha saputo ispirarle nel cuore una musica struggente e bellissima. Ma quando l’equilibrio tra i due mondi all’improvviso comincia a vacillare, Liesl dovrà fare ritorno nel Sottosuolo per risolvere un mistero che riguarda la vita, la morte… e il suo amato Re dei Goblin. Chi è? Da dove viene? Qual è il suo destino? Ora che il patto è stato infranto, il prezzo da pagare è altissimo: una vita per una vita. Se Liesl vuole davvero scoprire la verità, dovrà infrangere tutte le antiche leggi e sacrificarsi in nome di ciò che ama. Ma compiere questa scelta la renderà libera una volta per tutte o la condannerà per sempre?


LA MIA OPINIONE

Una vita per una vita, a un desiderio realizzato corrisponde sempre un pegno da pagare.

Prima di parlarvi di Shadowsong è doveroso raccontarvi qualcosa dell'inizio della storia di Liesl. L'abbiamo conosciuta in Wintersong, una ragazza poco più che maggiorenne, sempre rispettosa delle regole, pronta a sacrificarsi per la famiglia, capace di mettere al primo posto chiunque tranne sé stessa. In lei scorre sangue e musica, è una compositrice magnifica, ma i tempi non vogliono che una ragazza si dedichi a questa passione e, anche se entrambi i genitori prima di cadere in povertà e dover gestire una locanda erano musicisti, sembra che Liesl sia sempre messa in ombra. È il fratello Josef quello dotato, quello capace di suonare il violino in maniera eccelsa, non lei, lei è invisibile.

Poi un giorno il destino riporta sulla strada un ragazzino del passato e con lui un periodo in cui la musica era tutto ciò che aveva, in cui era realmente ancora sé stessa. Ha dovuto recarsi nel Sottosuolo per rivelarsi, è lì che ha trovato il suo posto nel mondo, il luogo dove finalmente è potuta diventare sé stessa, essere intera e dove ha trovato l'amore.

Mesi dopo qualcosa l'ha costretta a tornare nel mondo di sopra, ma metà del suo cuore è rimasta là. Riprendere la propria vita com'era è impossibile, ma anche seguire i propri sogni è difficile. Liesl sente la musica dentro di sé, ha promesso e desidera mostrarla e mostrarsi al mondo, non essere più invisibile, ma le cose sembrano cambiate, i rapporti di un tempo vacillano. Josef e Liesl, da sempre legatissimi sembrano essersi persi, ma Liesl non si dà pace e cerca di ritrovarlo e allo stesso tempo realizzarsi nella musica.

La antiche leggi però sembrano reclamare il conto e un pericolo ancora più grande sta per abbattersi sulle loro vite, qualcosa che la costringerà a prendere una decisione o ad accettarla, qualcosa che potrebbe spezzarla per sempre.

Se in Wintersong tutto era appassionato, esaltante, e veniva posto l'accento sui forti sentimenti della protagonista, in Shadowsong è tutto più attutito, ma non per questo meno intenso. Liesl è maturata, si è scoperta, ma i suoi pensieri e il suo cuore sono rimasti là dove regna il Re dei Goblin, e questo in qualche modo la blocca. La Jones è magica in questo, attraverso il suono delle parole riesce a trasmettere tutta la forza delle sensazioni e dei sentimenti provata dai suoi personaggi.

Ho amato Liesl in ogni sua parte, la sua difficile scelta tra sé stessa e gli altri, il suo ricercare l'interezza del proprio cuore. Ma ho adorato anche tutti gli altri, dalla sorella che matura così tanto da diventare un nuovo importante punto di riferimento e una salvezza, al fratello, diviso tra oscurità e luce e che saprà amare Liesl nonostante la sua natura cerchi di impedirglielo.

Shadowsong parla di seconde opportunità, di scelte, di amore, di distacchi e riavvicinamenti. Una lettura magicamente stupenda, da leggere tutta d'un fiato perdendosi tra le note e le parole.

MUSICA E LUOGHI MAGICI

Il mondo del Sottosuolo è un luogo allo stesso tempo affascinante e pericoloso. Sono tante le leggende che ne parlano, soprattutto sulle creature che lo abitano e sul loro signore, Il re dei Goblin. L'unica cosa che è certa è che l'inverno è il momento in cui il velo che divide i nostri due mondi è più sottile e le creature del Sottosuolo possono emergere e camminare tra noi umani.


Se la terra è aria e sole, il regno magico è potere e tempesta.  Si possono incontrare creature di ogni forma e fattezza, quello che le accomuna è la presenza in loro di quella linfa che è vita e nutrimento portata spesso all'esasperazione. In loro tutto è eccessivo, il piacere, la passione, le vendette. Creature affascinanti tanto quanto i luoghi che abitano, capaci di suscitare terrore e amore in egual misura.


Pensate di vivere in una fiaba, nei luoghi immaginari che vi hanno raccontato da bambini, tra folletti ed elfi, personaggi fatti di corteccia e d'acqua. Un luogo che si nasconde dagli occhi umani, e dove nascondersi se non all'interno della terra? Cuniculi, grotte nascoste nell'ombra, laghi che celano creature ammalianti, specchi come finestre sul mondo che si è lasciati alle spalle.


Il Sottosuolo sembra avere la capacità di portare all'esasperazione i sentimenti e le sensazioni. Se in Wintersong abbiamo potuto ascoltare la musica tumultuosa e allo stesso tempo allegra della passione, delle possibilità infinite e dell'amore, in Shadowsong tutto acquista i toni più bassi della perdita, del dolore e dell'amore indimenticato.









S. Jae-Jones è un’artista e una scrittrice. Nata e cresciuta nella soleggiata Los Angeles, ha vissuto dieci anni a New York – dove ha lavorato come editor di narrativa Young Adult – prima di trasferirsi nel North Carolina. Quando non è impegnata a scrivere, la si può trovare a scalare rocce, praticare skydiving, far fotografie, disegnare o trascinare il suo cane in lunghissime escursioni. Ha ottenuto un grande successo con Wintersong, di cui Shadowsong è il seguito.




Alla prossima,
  



Simili che potrebbero piacerti

0 Commenti

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Contenuti © Deborah - Leggendo Romance e non solo