The Kingdom di Jess Rothenberg: recensione - Leggendo Romance



BLOGTOUR



FREEBIES

Un libro per...

The Kingdom di Jess Rothenberg: recensione


Buongiorno e buon venerdì. Oggi sono felice di potervi parlare di The Kingdom, l'originale e appassionante storia scritta da Jess Rothenberg, pubblicato da DeA Planeta.

The Kingdom è un libro tra il fantasy e la fantascienza, tra il thriller e la storia d'amore. Un libro "ibrido", proprio come la sua protagonista, Ana, bellissima principessa androide di The Kingdom. Jess Rothenberg ha creato una storia intrigante con uno stile narrativo unico ed entusiasmante.

Vi ricordo che la recensione fa parte del review party che si tiene oggi sui blog che vedete nell'immagine in alto.

Il primo passo per una fiaba perfetta è crederci.


THE KINGDOM
Jess Rothenberg


Serie: autoconclusivo
Editore: DeA Planeta
Genere: YA | Science Fiction 
Data di uscita: 16/04/19
Pagine: 350
Prezzo cartaceo:  €. 16,00
Prezzo ebook:  €. 7,99
Link acquisto: DeA Planeta

Voli virtuali negli universi dei propri libri preferiti. Nuotate in compagnia delle sirene. Safari tra elefanti a strisce e purosangue dalle ali di farfalla. Questo e molto altro diventa possibile quando si varcano i cancelli del Regno, il parco a tema più straordinario di tutti i tempi. Ma l'attrazione principale sono loro: le sette principesse androidi create per intrattenere i visitatori. Sempre bellissime, sempre sorridenti, sempre pronte a trasformare i sogni in realtà. Ana, una delle predilette dal pubblico, ama la vita nel Regno. La felicità delle famiglie che accoglie ogni mattina all'ingresso è la sua felicità. Tutto cambia, però, quando Ana incontra Owen. Owen, il ragazzo dagli occhi color cioccolato che lavora nello zoo del parco, è il primo umano che non la tratta come una macchina, il primo che le fa provare un'emozione non contemplata dagli ingegneri che hanno programmato i suoi circuiti: l'amore. E quando Owen sparisce nel nulla, lasciandosi dietro solo un braccialetto carbonizzato, la favola si trasforma in incubo. Accusata di omicidio, Ana si ritrova a combattere per la sua stessa vita, e scopre che nello scintillante Regno che ha sempre chiamato casa niente è come sembra...




LA MIA OPINIONE


Desideri, libero arbitrio, sentimenti, anche dove non dovrebbero trovare spazio possono emergere e quando questo accade tutto può cambiare. È meglio vivere in un'apparente sicurezza o rischiare tutto per trovare sé stessi?

The Kingdom è un luogo che mi ha in un certo senso ricordato Disneyland, un posto in cui realizzare le proprie fantasie e il lieto fine sono le regole essenziali. Il romanzo è ambientato in un futuro in cui la scienza e la tecnologia hanno toccato livelli altissimi, dove gli uomini riescono a riportare in vita razze animali ormai estinte attraverso la robotica, ricreare ambienti e situazioni olograficamente e a dare vita a degli ibridi umani, o meglio a delle ragazze bellissime che vivono proprio a The Kingdom e il cui ruolo è quello di Fantasiste: sette ragazze create in laboratorio il cui unico scopo è quello di donare felicità e fare di tutto perché i clienti del parco la raggiungano.

Ana è una di queste sette Fantasiste, programmata anch'essa per fare ciò che le viene detto, per compiacere i bambini e tutti i visitatori e abitanti del parco, certa che il luogo in cui vive la protegga da un mondo oscuro, fatto di cattiveria e pericoli. Ma se tutta quella serenità nascondesse altro?

Iniziano ad accadere alcune cose a The Kingdom e in Ana stessa che le provocano turbamento, e quando incontra Owen, un ragazzo addetto al parco, tutto si farà mano a mano più chiaro. Ana inizierà a provare sentimenti che non dovrebbe essere in grado di provare, ma sarà amore tra i due? E se questo fosse vero, allora perché Ana avrebbe dovuto ucciderlo come è accusata di aver fatto?

The Kingdom è una lettura che mi ha sorpresa, in primis per la scelta narrativa dell'autrice che ci conoscere la storia utilizzando due spazi temporali diversi che vanno di pari passo: nel presente, tra interrogatori, video e processo; e nel passato, andando a ripercorrere cosa sia accaduto due anni prima nel parco e perché si sia arrivati a questo punto. Il tutto reso godibile dall'alternanza dei capitoli che ci portano piano piano alla risoluzione dei misteri.

Ho apprezzato la protagonista, una giovane ragazza divisa tra ciò che crede di dover fare e ciò che invece prova. Ana si rende conto piano piano di ciò che realmente sia la sua vita, l'autrice sembra attraverso di lei voler porre l'obiettivo sulla discriminazione verso la donna, sul dover essere docili, sottomesse e compiacenti, attraverso la promessa di una realtà e una protezione che non sono veritiere. Non a caso le Fantasiste sono donne, mentre gli uomini hanno il potere. È stato bello vedere come questa ragazza abbia preso in mano la sua vita, nonostante le difficoltà e le insicurezze.

The Kingdom è un romanzo che non è solo una storia dai contorni fantasy/fantascientifici e dalle sfaccettature di un thriller, ma a fine libro si scopre che riesce a lasciare anche spunti di riflessione interessanti, in particolare riguardo un futuro in cui la scienza e i suoi progressi hanno risvolti di supremazia e potere inquietanti e il clima è stato talmente compromesso da aver estinto anche animali che noi conosciamo e con cui conviviamo normalmente.

L'umanità che traspare da queste pagine nonostante la protagonista sia stata "creata" in laboratorio si tocca con mano, i sentimenti che si instaurano sono vividi e vengono trasmessi al meglio.

The Kingdom è un romanzo sorprendente, che attrae come una fiaba, ma che fa comprendere quanto la realtà della vita e dei sentimenti sia il vero sogno da raggiungere.


FARFALLE









Simili che potrebbero piacerti

8 Commenti

  1. Siamo d'accordo che The Kingdom ci è sembrata una specie di Disneyland che nasconde segreti inquietanti ahahah Sono contenta che ti sia piaciuto anche a te!

    RispondiElimina
  2. Una lettura nel complesso molto carirna anche se mi aspettavo qualcosina in più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A livello emotivo poteva avere un guizzo in più, ma mi è piaciuta :D

      Elimina

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Contenuti © Deborah - Leggendo Romance e non solo