Estremi rimedi di Thomas Hardy | Recensione e approfondimento - Leggendo Romance



BLOGTOUR



FREEBIES

Un libro per...

Estremi rimedi di Thomas Hardy | Recensione e approfondimento


Oggi è il momento di parlarvi di Estremi rimedi, il primo romanzo di Thomas Hardy arrivato in libreria in una nuova edizione grazie a Fazi

Estremi rimedi non è solo la prima opera di Hardy, ma è anche la mia prima esperienza con questo autore e devo ammettere che si è rivelata una lettura intrigante e per certi aspetti sorprendente.  

Grazie a Lara di La nicchia letteraria ho avuto modo di scoprire questo autore che mi ha incuriosito e di cui approfondirò ulteriormente con altri testi, e partecipo volentieri a questa nuova tappa del review tour 2.0 nella quale, oltre a lasciarvi la mia opinione, approfondirò con voi le due figure protagoniste, così unite e allo stesso tempo diverse: Cytherea Greye e Cytherea Adclyffe.

In fondo al post trovate il calendario di tutte le tappe e i blog su cui trovare le recensioni e gli approfondimenti al romanzo. 

ESTREMI RIMEDI
Thomas Hardy


Serie: autoconclusivo
Genere: Narrativa Classica

Editore: Fazi
Prezzo cartaceo: € 18,00
Prezzo ebook: € 9,99
Pagine: 542
Link d’acquisto: Fazi



rotagonista di questa storia è la giovane Cytherea Graye: rimasta orfana, la ragazza decide di trasferirsi con il fratello Owen in un’altra città, per trovare una casa e un lavoro e ripartire da zero. Qui, i due conoscono Edward Springrove, un collega di Owen, di cui Cytherea si innamora. Dopo vari tentativi andati a vuoto, la ricerca di un lavoro va a buon fine, e la protagonista viene assunta come dama di compagnia presso una ricca signora, Miss Adclyffe, il cui passato, si scoprirà poi, è legato romanticamente a quello della famiglia Graye. Tra le due donne si stabilisce un rapporto a metà strada fra l’affetto, la protezione, la devozione e la gratitudine reciproca. Proprio durante il soggiorno in casa della signora, Cytherea viene a sapere che non lontano da lì vive la famiglia del suo amato Edward, che però è già promesso a un’altra donna. Delusa e sconcertata, la protagonista decide di dimenticarlo: è a questo punto che entra in scena Manston, personaggio misterioso inspiegabilmente protetto e spalleggiato da Miss Adclyffe, il quale intraprende nei confronti della ragazza un lungo e bizzarro corteggiamento.



RECENSIONE


Protagonisti 

Protagonista di questo romanzo è senza dubbio la giovane Cytherea Graye. Fanciulla aggraziata e romantica, la giovane ha sempre dimostrato un carattere sognatore e gentile. Ritrovatasi orfana, assieme al fratello Owen intraprende un viaggio per poter ricominciare una nuova vita, vita che affronta con un po' di ingenuità, ma anche forza d'animo. 

Accanto a lei altri personaggi che nel bene e nel male sono fautori degli avvenimenti che colpiscono Cytherea. 

Edward, il giovane che per primo conquista il suo cuore. Di animo tendenzialmente nobile, i suoi sentimenti per la ragazza sono onesti, ma anche lui ha un ostacolo da superare per poter vivere il suo amore. Edward è un giovane dalle non grandi sicurezze e ambizioni, che ama la poesia e il romanticismo, ma che è anche capace di trasformarsi in investigatore per poter arrivare alla verità. Anche per lui il destino è avverso.

Miss Adclyffe è certamente, assieme a Cytherea la figura determinante del romanzo. Ha un carattere particolare, oscillante tra gli eccessi, ambigua, capace di intrighi e bugie e altrettanto passionale e morbosa.

Poi c'è Manston, altra figura chiave, un uomo ambiguo con una natura che ben presto si rivela ingannatrice. Manston ha degli scopi e per questo non si fa scrupoli, ma anche lui è in certo qual modo una vittima inconsapevole.

Altri personaggi si fanno spazio in questo intreccio, ognuno dei quali gioca un ruolo essenziale nella trama.


La storia

Cytherea Greye e il fratello Owen, già orfani di madre, si trovano soli dopo la morte del padre. Un padre che ha sofferto per un amore giovanile perso inspiegabilmente e mai lasciato morire, che non gli ha impedito di rifarsi una vita ma che lo ha sempre tenuto imbrigliato. 

I debiti e la mancanza di sbocchi portano i due giovani ad andarsene per cercare un impiego e allontanarsi dai pettegolezzi. Owen, giovane architetto non abile quanto il padre, trova un breve impiego dove conosce Edward, anche lui indirizzato verso questo mestiere, ma che non sembra avere grosse ambizioni e preferisce di certo scrivere poesie.

Cytherea cerca inizialmente senza successo un lavoro come governante e nel frattempo incontra Edward, innamorandosene di un amore ideale, romantico e contraccambiato.

Gli avvenimenti però cambiano presto la situazione, il lavoro tanto sperato si palesa grazie a Miss Adclyffe, e quella che doveva essere una svolta positiva si rivela solo l'inizio di una serie di bugie e intrighi, rapporti morbosi e controversi, amori ostacolati e pericoli.

Quale sarà il destino di questa ragazza che sembra ricalcare quello sfortunato del padre?


Stile dell'autore

Thomas Hardy in questo suo primo romanzo utilizza certamente un registro linguistico confacente al tempo in cui è ambientato e forse non stilisticamente adatto a tutti i lettori, ma certamente affascinante nel suo permettere allo stesso di calarsi nella storia. I personaggi sono ben costruiti, ma certamente la trama e le descrizioni hanno un'attenzione particolare.

La scelta del narratore onnisciente permette di essere ovunque in qualsiasi momento e quindi di conoscere gli animi e gli accadimenti in maniera completa.

Il romanzo è diviso in capitoli che scandiscono tempi precisi, prima anni, poi mesi, giorni e ore. In tal modo anche pochi attimi assumono importanza e il ritmo narrativo  si fa via via più incalzante quanto gli avvenimenti.


Sensazioni e opinioni

La storia di Cytherea ha preso pieghe inaspettate che si sono fatte via via certamente più appassionanti.

Estremi rimedi mi ha portato a immergermi completamente in un altro tempo e in altri luoghi. L'autore è stato capace di trasformare una storia che in un primo momento avrebbe potuto prendere la strada del romanzo d'amore in qualcosa di diverso, molto più avvincente e pieno di elementi.

Ho davvero apprezzato questo cambio di registro. Hardy mette in campo amori tormentati, segreti, delitti e deviazioni. Mi sono presto ritrovata al centro di un giallo d'amore, dove non sono mancati momenti cupi e relazioni dai contorni non chiari.

I personaggi mi hanno suscitato sentimenti controversi, in ognuno di loro le molte sfaccettature che sono emerse hanno lasciato una traccia indelebile.

Lo stile non moderno non è stato sicuramente semplice da affrontare inizialmente, ma la trama che mi ha catturato ha reso tutto molto più scorrevole e godibile.


Le mie conclusioni

Estremi Rimedi è un classico che non si può non leggere; ha in sé atmosfere cupe e oscure e le amalgama al fascino dell'ambientazione e all'amore contrastato. È un romanzo che regala speranza dopo una corsa attraverso un buio fatto di intrighi e bugie, relazioni malate e omicidi.  





MAL COMUNE, MEZZO GAUDIO: Le Cytherea a confronto

Cytherea Graye e Chyterea Adclyffe: due donne, un nome in comune e un destino che si intreccia.

Queste sono senza dubbio le due figure portanti del romanzo di Hardy e, sebbene portino lo stesso nome e abbiano un passato in qualche modo comune sono molto diverse.

Cytherea Graye è giovane, dalla grazia leggera, ingenua, romantica e sognatrice. Proprio la sua inesperienza e i suoi sogni fanciulleschi ne fanno un bersaglio facile per gli inganni orditi a sue spese. 

Chyterea Adclyffe è una donna vissuta, dal passato a tratti misterioso e mossa da sentimenti ambigui. Miss Adclyffe ha maturato dentro di sé il rimpianto di un amore rifiutato, degli errori che l'hanno portata alla solitudine, preda di desideri che l'hanno allontanata dall'amore maschile per avvicinarsi a passioni verso il proprio stesso sesso. 

Mentre la giovane Cytherea è ignara delle trame ordite dalla più matura omonima, Miss Adclyffe sembra provare un affetto morboso e possessivo.

La morbosità e l'ingenuità, il disincanto e l'illusione, l'asprezza e la dolcezza: queste sono solo alcune delle caratteristiche che differenziano Miss Adclyffe dalla giovane Cytherea

Ciò che le accomuna, e che sembra essere il destino di entrambe, è la sfortuna in amore, l'impossibilità di vivere quel sentimento con l'oggetto del proprio desiderio. Entrambe hanno visto allontanarsi il sogno d'amore, se la giovane per un destino che sembra ormai scritto e gli inganni dei quali è successivamente oggetto, per Miss Adclyffe è stato un avvenimento che è più riguardante una sua scelta errata.

Mentre Cytherea Greye mantiene in sé il desiderio di amare, di quell'ideale romantico che ha sempre invaso la sua mente nonostante gli ostacoli che si frapporranno sul suo cammino, la più adulta Cytherea ha ormai lasciato il romanticismo alla sua vita passata, vivendo i sentimenti in una concezione più carnale, al limite del malato e dell'ossessione.

Oggetto una e artefice la seconda, queste due donne si legheranno in un modo particolare, sempre sul filo dell'affetto, della comprensione e della lussuria. Miss Adclyffe è certamente una manipolatrice, umorale, difficile da comprendere; mentre la giovane Chyterea si sente sopraffatta, è docile, al punto da accettare verità che non le appartengono.

Come avrete capito queste due donne sono in qualche modo legate e contrapposte, in un modo difficile da spiegare e comprensibile pienamente solo leggendo il romanzo.

TAPPE REVIEW TOUR 2.0
Se vi siete persi qualche tappa ecco qui dove potete trovare i vostri protagonisti preferiti! 











Simili che potrebbero piacerti

11 Commenti

  1. Sempre curiosa di conoscere nuovi autori.

    RispondiElimina
  2. Una storia davvero affascinante
    Mi piacerebbe leggere questo libro

    RispondiElimina
  3. Ciao Deb, ho conosciuto ed imparato ad amare Hardy all'università e i suoi romanzi sono sempre una piacevole sorpresa. Non li ho letti tutti ma di sicuro questo finisce in wishlist subito, senza menzionare quanto sono belle le versioni dei classici della Fazi ;)

    RispondiElimina
  4. Thomas Hardy è davvero la scelta giusta per chi cerca un romanzo romantico completo

    RispondiElimina
  5. bello, mi sembra un libro nelle mie corde e lo aggiungo alla mia lista di libri da comprare!

    RispondiElimina
  6. La trama di questo libro ambientata nei vecchi anni passati sembra molto bella ed intrigante, ha un che di misterioso davvero sorprendente, mi piacerebbe leggere questo libro ^_^

    RispondiElimina
  7. A me piace molto leggere, ma Non ho mai letto nulla di Thomas Hardy, ma questa recensione mi ha messo molta curiosità... penso che lo metterò subito in Wish list, amici e parenti sanno che ho una lista speciale per i libri e vanno sul sicuro quando devono farmi un regalo.

    RispondiElimina
  8. Bella recensione, sembra molto interessante!

    RispondiElimina
  9. Dalla tua recensione già mi intriga tantissimo Lo leggerò sicuramente Grazie

    RispondiElimina
  10. un romanzo delicatissimo e che ti colpisce anche solo per la copertina così elegante e pacata!

    RispondiElimina
  11. Deb, mi hai colpita e affondata con questo articolo <3 Molto brava :D

    Anche io come te ho "conosciuto" Hardy con "Estremi rimedi" e me ne sono perdutamente innamorata (tanto per dire, ho già comprato gli altri suoi romanzi editi Fazi... Sì, sono pazza ahahahah) :3

    Grazie per aver partecipato a questo evento, insieme a me e alle altre colleghe :*

    RispondiElimina

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Contenuti © Deborah - Leggendo Romance e non solo