Recensione di La bambina che annusava i libri di Manuela Chiarottino - Leggendo Romance



BLOGTOUR



FREEBIES

Un libro per...

Recensione di La bambina che annusava i libri di Manuela Chiarottino


Recensione di La bambina che annusava i libri di Manuela Chiarottino
Copia digitale ricevuta dalla casa editrice

Recensione di La bambina che annusava i libri, di Manuela Chiarottino, edito More Stories.

Quando Lara di La nicchia letteraria mi ha contattata per chiedermi se volevo far parte del review tour per questo romanzo mi sono subito convinta, non solo perché conoscevo già lo stile dell'autrice, ma anche e soprattutto per la trama e il racconto di questa ragazza amante dei libri.

Se la lettura è stata positiva? Assolutamente sì, ammetto anche che la storia ha viaggiato su binari diversi da ciò che mi sarei aspettata sorprendendomi positivamente. 

Prima di lasciarvi alla recensione vi ricordo di passare a leggere le opinioni delle altre blogger partecipanti su: La nicchia letteraria | I miei magici mondi | Il regno dei libri | Romance e altri rimedi | Libri e segreti | Il club delle lettrici compulsive.


Immergersi nella storia di un libro non significa estraniarsi dal mondo, ma piuttosto scoprirne altri mille, compreso quello più difficile da esplorare: il mondo interiore.

LA BAMBINA CHE ANNUSAVA I LIBRI
Manuela Chiarottino


Serie: autoconclusivo
Genere: Romance contemporaneo

Editore: More Stories
Prezzo cartaceo: € 10,39
Prezzo ebook: € 2,99
Pagine: 214
Link d’acquisto: Amazon



Per Stella, cresciuta in una famiglia di antichi stampatori, i libri sono come degli amici. Non solo ama leggerli, ma li conosce profondamente, riuscendo a distinguerli dall’odore e dalla grana delle pagine, capacità fondamentali per lavorare, insieme al padre, nella libreria di famiglia. 

La vita tranquilla di Stella subisce un brusco cambiamento quando la ragazza riceve in eredità dal nonno un libro molto antico e una strana lettera. In essa si parla di una collezione di volumi preziosi, nascosti in un luogo segreto. Sta a lei risolvere l’enigma del nonno e ritrovarli.

In una ricerca convulsa tra i paesi della Toscana, in compagnia di un affascinante e ambiguo restauratore, Stella si addentrerà nei misteri della sua famiglia e del suo cuore, imparando a lasciarsi andare ai sentimenti, pagina dopo pagina.



RECENSIONE

La passione per qualcosa rende la vita una continua avventura, cercare di mantenere viva quella passione può essere difficile, doloroso, a volte si devo fare delle scelte, ma se si riesce ad avere il giusto coraggio allora sarà proprio quella stessa passione a indicarci la strada.

Protagonista 

Stella è una ragazza che ha vissuto con la magia dei libri sulla pelle. Per lei non sono solo storie quelle raccontate tra le pagine, ma sono soprattutto odori, sensazioni da vivere. Il suo rapporto con i libri è nato sin da bambina, anche grazie a una famiglia che ha fatto dei libri la sua ragion d'essere. 

Stella spesso si perde tra quelle pagine, i cui odori le riportano in mente momenti, ricordi, sentimenti. Crescendo Stella non ha mai abbandonato questa sua passione, rendendola l'unica cosa certa nella propria vita. 

Questa protagonista ha l'animo sempre un po' fanciullesco, il suo amore per i libri la rende romantica, a volte ingenua e idealista. Per certi aspetti fragile, in lei vive anche la determinazione, la passione e il coraggio e l'orgoglio, pronta a proteggere ciò che per lei importante.

Non posso non menzionare il personaggio maschile che affiancherà Stella: Manuel. Manuel è il tipico playboy, quello sicuro di sé che cambia donna senza esitazioni, che vive circondato da lussi che spesso non si potrebbe permettere. Questo protagonista ha però anche una storia, un vissuto e i suoi errori ben presto gli presenteranno il conto. Un uomo che è anche ironico oltre che sensuale.

La storia

Stella è cresciuta in una famiglia in cui i libri hanno sempre avuto una grande importanza. Assieme al nonno e alla madre ha formato un trio capace di perdersi tra le pagine di quei libri e spesso impossibili da raggiungere. Rimasta sola con il padre, anni dopo Stella si ritrova a voler portare avanti la libreria di famiglia. 

Stella dovrà dapprima combattere con un padre che non è mai stato partecipe di quella passione per i libri, che si è trovato costretto in qualche modo a mandare avanti l'attività, per cercare di essere un buon genitore, qualcuno di cui la figlia potesse andare fiero. Allo stesso tempo, però, non vorrebbe che Stella rinunciasse agli studi compiuti per rinchiudersi in una libreria che sembra sull'orlo del fallimento.

Stella è convinta delle sue scelte, vuole solo rimanere in quel luogo, e quando un segreto del nonno potrebbe trasformarsi nell'opportunità per salvare quel luogo, allora è pronta a imbarcarsi in un'avventura di cui non conosce ancora i risvolti.

In questa ricerca Stella incontrerà l'amore, il tradimento, la sofferenza, ma scoprirà anche cose di cui non era a conoscenza, si metterà in gioco per arrivare a comprendere le priorità della sua vita e lottare. 

Cosa ne sarà della libreria tanto amata? Ma soprattutto quale saranno le conseguenze sul suo cuore?

Stile dell'autrice

Ciò che traspare dal mondo in cui viene raccontata la storia è l'amore per i libri che sembra essere proprio della stessa autrice. Manuela Chiarottino ha uno stile fluido che rende la lettura scorrevole. Oltre a raccontare le sensazioni e i sentimenti, riesce a metterci davanti agli occhi il paesaggio toscano, i luoghi in cui sembra di camminare.

Momenti più divertenti si intervallano ad altri più intensi, sempre con il giusto equilibrio.

Sensazioni e opinioni

La bambina che annusava i libri mi ha portato in una mondo fatto di pagine e parole, un luogo affascinante in cui passato e presente si uniscono. Alla base della trama libri antichi ed ex-libris, oggetti di cui non conoscevo l'esistenza e per cui ringrazio l'autrice di questa nuova nozione.

Ho sentito a pelle la cura dei particolari che la Chiarottino ha messo nel suo romanzo e anche le emozioni che ha voluto suscitare. 

Le mie conclusioni

La bambina che annusava i libri è una storia affascinante e misteriosa, una caccia al tesoro tra le pagine condita di fascino e amore.  














Simili che potrebbero piacerti

1 Commenti

  1. Mi piace moltissimo questo tuo approccio alla recensione *-* Sei stata molto esaustiva e concordo su tutto <3

    Grazie per la partecipazione :*

    RispondiElimina

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Contenuti © Deborah - Leggendo Romance e non solo