Recensione in anteprima: Il re delle cicatrici di Leigh Bardugo - Leggendo Romance



BLOGTOUR



FREEBIES

Un libro per...

Recensione in anteprima: Il re delle cicatrici di Leigh Bardugo

Il re delle ceneri review party
Copia digitale fornita dalla casa editrice
La mia recensione di Il re delle cicatrici, primo volume della nuova duologia fantasy di Leigh Bardugo, appartenente al mondo del GrishaVerse, e pubblicato da Mondadori.

Buongiorno! Chi di voi non conosce il GrishaVerse creato da Leigh Bardugo? Se così fosse vi consiglio di recuperarne le letture prima di addentrarvi nella lettura di questo nuovo volume.

Oggi si ritorna in questo fantastico ed epico luogo e lo facciamo con la storia di Nikolai, Nina e Zoya; tre personaggi che gli appassionati della saga hanno già avuto modo di conoscere. Proprio per questo consiglio di leggere prima la trilogia di Shadow and Bone e poi dedicarsi a questi due nuovi volumi.

IL RE DELLE CENERI
Leigh Bardugo

Il re delle ceneri di Leigh Bardugo



Serie: GrishaVerse - King of Scars #1
Genere: Fantasy
Data pubblicazione: 15 marzo 2022
Pagine: 420
Prezzo cartaceo: €. 20,90
Prezzo digitale: €. 10,99
Link acquistoAmazon



Nikolai Lantsov, sovrano di Ravka, corsaro, soldato, secondogenito di un re disonorato, ha sempre avuto un’innata propensione alle situazioni difficili, ma questa volta sembra dover fare i conti con qualcosa di impossibile, qualcosa che nessuno, tra la popolazione di Ravka, potrebbe mai immaginare. Come se non bastasse, per arrestare l’avanzata dei nemici che si assiepano lungo i confini del regno, il giovane re deve trovare un modo per riempire le casse dello Stato, stipulare nuove alleanze e fermare il nuovo pericolo che minaccia quello che un tempo è stato il glorioso esercito Grisha.

Al suo fianco, però, c’è la fedele Zoya Nazyalensky, leggendario generale Grisha, che non si fermerà di fronte a nulla pur di aiutare Nikolai ad affrontare e sconfiggere il potere oscuro che alberga nelle profondità del suo cuore e che, rafforzandosi di giorno in giorno, minaccia di distruggere tutto quello che ha costruito. Zoya sa infatti che, come i Grisha non possono sopravvivere senza Ravka, tantomeno Ravka può sopravvivere a un re tanto indebolito.

Nello stesso momento, nelle terre fredde del Nord, Nina Zenik sta combattendo la sua personale guerra contro coloro che vorrebbero spazzare via per sempre i Grisha. Ma per sconfiggere i pericoli che la attendono, sarà costretta a scendere a patti con il proprio terrificante potere e ad affrontare il dolore profondo e lacerante che porta nel cuore.

Re, generale e spia di Ravka: tutti e tre nel corso del loro viaggio dovranno spingersi oltre i confini tra scienza e superstizione, magia e fede, rischiare il tutto per tutto per salvare una nazione spezzata, e accettare che alcuni segreti non sono fatti per restare sepolti e che certe ferite non sono destinate a guarire.

LA MIA OPINIONE

Protagonisti

Nikolai è una protagonista che sta lottando con un lato oscuro molto potente che rischia di travolgerlo e di renderlo vulnerabile e tremendamente pericoloso allo stesso tempo. È intelligente, ironico e pronto a combattere contro quella parte estranea che gli entrata dentro e per il suo regno.

Zoya è una Grisha, potente, scostante e astuta, oltre che di notevole bellezza, è a capo dell'esercito e fedele alleata di Nikolai. Pronta a tutto per proteggerlo e aiutarlo a sconfiggere quel demone che continua a perseguitarlo, Zoya ha uno scudo duro e letale che la protegge dal mostrare il suo cuore.

Nina è la spia in missione al di fuori di Ravka, tosta ed impulsiva, ma è anche una donna che porta un dolore dentro che non ha ancora superato. La perdita che ha subito è ancora lì, accanto a lei, e riuscire a lasciarsela alle spalle sarà il passo che sa di dover compiere, ma che la sua anima non è ancora pronta a fare.

La storia

Dopo pochi anni dai fatti narrati in Rovina e Ascesa, ci ritroviamo nuovamente davanti a  Nikolai, re di Ravka dopo la feroce guerra civile avvenuta e alle prese non solo con le responsabilità verso la sua gente, ma anche con l'oscurità che ancora porta dentro di sé dopo ciò che gli è accaduto e che sembra volerlo trascinare con sé ogni notte. Accanto a lui Zoya, la fedele e potente Grisha che cerca di aiutarlo a combattere ciò che lo divora e continuare a proteggere e governare il Ravka.

Con loro, ma allo stesso tempo distante, Nina, in missione per Ravka per salvare i Grisha nascosti, ma soprattutto per cercare di elaborare un lutto doloroso, che ancora non ha superato ed è sempre accanto a lei. 


Stile dell'autrice

Leigh Bardugo è straordinariamente capace di intrecciare trame molto coinvolgenti e creare mondi fantasy originali, pieni di intrighi e azione. Attraverso i vari punti di vista riesce a farci entrare nel profondo dei suoi personaggi in modo da comprenderli al meglio.

Opinioni e sensazioni

Ho iniziato a leggere Il re delle cicatrici con molta curiosità, e devo ammettere che la trama mi ha conquistata, così come i protagonisti. Nikolai è certamente un personaggio affascinante, tormentato e quindi molto intrigante. Anche se Zoya è per certi aspetti una protagonista più presente, capace di avere tenacia e attenzioni allo stesso tempo, anche lei tormentata dai dolori del passato. Infine Nina, un bel personaggio, di cui conosciamo il dolore profondo per la perdita, ma che ancora non mi ha conquistata totalmente.

Le vicende più interessanti sono certamente quelle di Nikolai e Zoya, la storia di Nina è un po' slegata dal resto, vedremo gli sviluppi nel secondo volume, che arriverà prestissimo e non vedo l'ora di leggere.

Conclusioni

Il re delle cicatrici torna a parlarci di un mondo ricco di intrighi, personaggi affascinanti e sfaccettati, misteri e magia. Da non perdere!





Simili che potrebbero piacerti

0 Commenti

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Contenuti © Deborah - Leggendo Romance e non solo